In riferimeto alle direttive della Legge del 4 agosto 2017, n. 124 art. 1, commi 125-129 inerente agli obblighi di trasparenza e di pubblicità Introdotta con circolare del Ministero del Lavoro n. 2 dell’11.01.2019.

Si dichiara quanto segue:
L'associazione COSP MAZZANO codice fiscale 98013840172 ha percepito nell’anno 2018 i seguenti contributi da enti pubblici

Tipologia di contributo Ente erogatore Importo erogato/ricevuto
CONTRIBUTO PER SERVIZIO SOCCORSO SANITARIO 118 IN CONVENZIONE ASST DEGLI SPEDALI CIVILI DI BRESCIA 74.133,69 €
CONTRIBUTO PER SERVIZIO SOCCORSO SANITARIO 118 A GETTONE ASST DEGLI SPEDALI CIVILI DI BRESCIA 35.139,62 €
CONTRIBUTO 5X1000 AGENZIE DELLE ENTRATE 14.082,96 €
CONTRIBUTO MINISTERO DEL LAVORO E POLITICHE SOCIALI – DIREZIONE GENERALE DEL TERZO SETTORE 928,95 €
CONTRIBUTO (BANDO DELLE ASSOCIAZIONI) COMUNE DI MAZZANO 550,00 €
CONTRIBUTO (BANDO DELLE ASSOCIAZIONI) COMUNE DI REZZATO 635,30 €
RIMBORSI UTIF AGENZIA DELLE DOGANE 1.291,34 €
GSE FOTOVOLTAICO GESTORE SERVIZI ENERGETICI 9.891,85 €

Entro la data del 30 aprile 2019 verranno pubblicati i dati di bilancio associativo relativi all'anno 2018.

Il C.0.S.P. Mazzano, aderente ad un Centro Formativo Regionale Accreditato della Regione Lombardia può fornirti le informazioni, le esercitazioni, i prodotti e l'abilitazione all'uso dei Defibrillatori Pubblici Semiautomatici (PAD) presenti sul tuo territorio.

L'arresto cardiocircolatorio può avvenire per diverse ragioni ma il suo trattamento è comune, a prescindere dalla causa, e può essere efficacemente instaurato anche da personale non medico con un minimo addestramento. Prima dell’arrivo dell’ambulanza è fondamentale eseguire alcune semplici manovre per ripristinare l’attività cardiaca di una persona colpita da infarto: scopri con noi quali sono e come farle! 

“AI fine di salvaguardare la salute dei cittadini che praticano un'attività sportiva non agonistica o amatoriale il Ministro della salute, con proprio decreto, adottato di concerto con il Ministro delegato al turismo e allo sport, dispone garanzie sanitarie mediante l'obbligo di idonea certificazione medica, nonché linee guida per l'effettuazione di controlli sanitari sui praticanti e per la dotazione e l'impiego, da parte di società sportive sia professionistiche che dilettantistiche, di defibrillatori semiautomatici e di eventuali altri dispositivi salvavita”.

Il C.0.S.P. Mazzano è a disposizione per:

  • -identificare il luogo più adatto per installare il DAE
  • -la scelta, la manutenzione periodica e la gestione del DAE
  • -la stesura del progetto da sottoporre ad AREU 118
  • -la formazione e certificazione del personale preposto all'uso del DAE

Il “Gruppo Formazione Autisti” del Centro Operativo Soccorso Pubblico Mazzano ha stilato un ITER preciso e puntuale, che oltre ad ottemperare alle normative vigenti possa fornire una buona preparazione agli Autisti ed al contempo renderli consapevoli del ruolo che devono svolgere.

Il percorso completo che deve affrontare il futuro autista è il seguente:

  • Abilitazione ai Trasporti Sanitari (Programmati e Dialisi)
  • Abilitazione ai Trasporti Emergenza (e Servizi Sportivi)

Nella pagina Download è possibile scaricare il file con nuovo ITER previsto per diventare autista e il modulo per la domanda d'iscrizione.

Il Centro Operativo Soccorso Pubblico Mazzano organizza il 35° Corso di Primo Soccorso aperto a tutta la popolazione.

Il corso avrà inizio il giorno 25 Settembre 2018 alle ore 20.30 presso la sede in Via Mazzini 101 a Molinetto di Mazzano ed è possibile iscriversi compilando il form online.

Le lezioni pratiche potranno essere svolte anche di mercoledì o giovedì, in alternativa al martedì, sulla base degli impegni dei corsisti. Il giorno esatto di svolgimento della pratica per ogni corsista verrà concordato durante la prima serata del corso.

Il corso abiliterà i partecipanti, dopo aver sostenuto con esito positivo l'esame finale, ad effettuare i Trasporti Sanitari e i Trasporti Sanitari Semplici (dialisi e programmati con autovetture e ambulanze) e grazie a dei moduli che verranno organizzati successivamente, porterà i partecipanti anche a poter effettuare servizi d'emergenza 118 e assistenza a gare sportive.